Bevisardo

ACQUISTA ONLINE I MIGLIORI LIQUORI TIPICI DELLA SARDEGNA

Visualizzazione di 39 risultati

Liquore di Mirto di Sardegna (17)

Box Bevisardo Starter Pack

Il prezzo originale era: 102,50€.Il prezzo attuale è: 97,40€.
Aggiungi al carrello

Mirto ‘e Oro – Liquore di Mirto da bacche selvatiche – Tenute Isola ‘e Oro

Il prezzo originale era: 26,00€.Il prezzo attuale è: 22,90€.
Aggiungi al carrello

‘Filu ‘e Ferru & Mirto’ Grappa – Liquorificio Pacini

Il prezzo originale era: 20,90€.Il prezzo attuale è: 17,90€.
Aggiungi al carrello

I liquori tipici sardi sono conosciuti in tutto il mondo per la loro qualità e per la loro unicità. Tra i più famosi ci sono il Liquore di Mirto di Sardegna, il Liquore di Elicriso, il Liquore di Liquirizia, il Limoncello o Liquore di Limoni, il Liquore di Finocchietto, il Liquore di Pompia, il Liquore di Ginepro, il Liquore allo Zafferano e il Liquore di Corbezzelo.

Il Liquore di Mirto di Sardegna

Il liquore di mirto è una bevanda alcolica tipica della Sardegna, ottenuta dalla macerazione alcolica delle bacche di mirto, una pianta sempreverde originaria dell'isola. Esistono tre tipologie di liquore di mirto: quello ottenuto dalle bacche nere, quello ottenuto dalle bacche bianche e quello ottenuto dalle foglie della pianta. Tutte le bacche e le foglie vengono raccolte e lavorate a mano, seguendo metodi tradizionali sardi. La macerazione avviene in alcool, acqua e zucchero, per alcuni giorni o settimane, a seconda delle preferenze del produttore.

Il Liquore di Elicriso di Sardegna

Il liquore di elicriso è una bevanda alcolica tipica della Sardegna, ottenuta dalla macerazione alcolica delle sommità fiorite dell'elicriso, una pianta erbacea dalle fioriture gialle presente in Sardegna. La macerazione avviene in alcool, acqua e zucchero, per alcuni giorni o settimane, a seconda delle preferenze del produttore. Il risultato è un liquore dal colore giallo dorato, con un aroma delicato e floreale e un sapore dolce e delicato. Viene solitamente servito come digestivo, ma può essere anche utilizzato come ingrediente in cocktail o per aromatizzare dolci. L'Elicriso (Helichrysum Italicum) appartiene alla famiglia delle Asteraceae. È una pianta arbustiva originaria dell'Europa meridionale tipica della macchia mediterranea alla quale conferisce il profumo caratteristico. 

Il liquore di Liquirizia

Il liquore di liquirizia è una bevanda alcolica tradizionale a base di radici di liquirizia. La liquirizia è una pianta originaria del Medio Oriente e del Mediterraneo, e le sue radici vengono estratte per creare un estratto concentrato utilizzato nella produzione di questo liquore. Il liquore di liquirizia ha un sapore dolce e amarognolo, e viene spesso utilizzato come ingrediente in cocktail e come digestivo. Esistono diverse varietà di liquore di liquirizia, alcune delle quali sono prodotte artigianalmente e possono avere un sapore più intenso e una gradazione alcolica più elevata rispetto a quelle industriali. Il liquore di liquirizia è stato utilizzato anche in passato per le sue proprietà medicinali.

Il Liquore di Limoni o Limoncello Sardi

Il limoncello è un liquore tradizionale italiano a base di limoni, acqua, zucchero e alcool. Originario della Campania, è particolarmente popolare nella costiera amalfitana e nella penisola sorrentina, ma da anni prodotto anche in Sardegna. Il limoncello è solitamente servito freddo come digestivo dopo un pasto o come ingrediente in cocktail. Viene prodotto da macerazione della buccia dei limoni in alcool, seguita da una miscelazione con acqua e zucchero. La macerazione può durare da alcuni giorni a diverse settimane, a seconda delle preferenze del produttore. Il limoncello ha un colore giallo chiaro e un sapore fresco e agrumato.

Il liquore di finocchietto Sardo

Il liquore di finocchietto selvatico ottenuto dalla macerazione alcolica dei finocchietti selvatici raccolti in Sardegna è una versione particolare del liquore tradizionale italiano. Il finocchietto selvatico cresce spontaneamente in Sardegna, raccolti durante i mesi estivi per essere poi utilizzati per la produzione del liquore. La macerazione avviene in alcool, acqua e zucchero, per alcuni giorni o settimane, a seconda delle preferenze del produttore. Il risultato è un liquore dal colore giallo-verde, con un aroma intenso e un sapore fresco e amaro-dolce. Viene servito come digestivo o utilizzato come ingrediente in cocktail o per aromatizzare dolci. La produzione di questo liquore è principalmente artigianale e quindi può essere difficile trovarlo nei negozi, tuttavia è possibile prepararlo in casa seguendo le ricette tradizionali sarde.

Il Liquore di Pompia

La pompìa è una varietà di limone endemica della Sardegna, diffusa nei comuni delle Baronie, principalmente a Siniscola. È stata descritta per la prima volta dal botanico Giuseppe Camarda nel 2015. Questa varietà di limone è caratterizzata da una forma globosa, una buccia sottile e croccante, e un alto contenuto di succo e fragranza. La pompìa è molto apprezzata per la sua qualità gustativa e per le sue proprietà nutrizionali. Il liquore di Pompia è un liquore tipico della Sardegna, ottenuto dalla macerazione della scorza di Pompia in alcool zucchero. Ha un colore giallo intenso e un aroma fresco e fragrante, con un sapore dolce e leggermente acidulo. Il grado alcolico varia a seconda della ricetta ma solitamente è intorno al 25%.

Il Liquore di Ginepro Sardo

Il liquore di ginepro è un liquore tipico della Sardegna, ottenuto dall'infusione di bacche di Ginepro cresciute spontaneamente, alcool, acqua e zucchero. Il ginepro è una pianta appartenente al genere Juniperus della famiglia delle Cupressaceae, diffusa in diverse regioni del mondo, ma particolarmente comune nelle aree mediterranee. In Sardegna Regala intense note balsamiche con forti richiami al ginepro che si espandono donando sensazioni di macchia mediterranea e dal finale leggermente amaro.

Il Liquore allo Zafferano Sardo

Il Liquore allo Zafferano sardo, noto anche come "Zafferano Liquore" o "Liquore di Zafferano", è un'eccellenza sarda dal colore dorato intenso e dal gusto complesso e affascinante. Nasce dall'infusione dei pistilli di zafferano, la preziosa spezia conosciuta come "oro rosso", in alcool puro, a cui si aggiungono zucchero e acqua.

La produzione del Liquore allo Zafferano sardo è un processo artigianale che richiede cura e dedizione. I pistilli di zafferano, raccolti a mano durante la fioritura, vengono accuratamente selezionati ed essiccati. Vengono poi messi in infusione in alcool puro per diverse settimane, rilasciando il loro colore, aroma e gusto unici.

Il Liquore di Corbezzolo Sardo

Il Liquore di Corbezzolo è un'autentica gemma della tradizione liquoristica sarda, realizzata con un frutto unico e prezioso: il corbezzolo. Questo piccolo arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Ericacee, pianta tipico del Mediterraneo, produce delle bacche rosso scure, dal sapore amarognolo e leggermente astringente. Il corbezzolo, noto anche come "albatro" o "pianta del corbezzolo", è un elemento caratteristico della macchia mediterranea sarda.

Le sue bacche, raccolte rigorosamente a mano, vengono lasciate maturare fino a raggiungere la perfetta dolcezza, prima di essere trasformate in questo liquore artigianale. La preparazione del Liquore di Corbezzolo è un processo lento e meticoloso. Le bacche vengono prima macerate in alcool e poi miscelate con zucchero. Questo connubio di sapori autentici regala al liquore un gusto inconfondibile, che spazia dalle note amare e fruttate, con un retrogusto persistente e vellutato.

Per una variante ancora più raffinata, si possono utilizzare i fiori del corbezzolo durante la macerazione.

Il Liquore alle Arance di Sardegna

Tra i profumati agrumeti dell'isola di Sardegna, nasce un liquore dal sapore inconfondibile e dall'aroma avvolgente: il Liquore di Arance della Sardegna. Questa delizioso prodotto frutto della tradizione liquoristica isolana è realizzata con le migliori arance coltivate nei soleggiati terreni sardi, dove il clima mite e le brezze marine regalano a questi frutti un gusto unico e un profumo intenso.

La preparazione di questo prezioso liquore segue un'antica ricetta tramandata di generazione in generazione. Le arance vengono selezionate con cura, garantendo solo i frutti più succosi e maturi. La loro scorza viene delicatamente rimossa a mano e lasciata macerare nell'alcool puro, permettendo agli oli essenziali di rilasciare tutti i loro aromi e sapori inconfondibili.

Successivamente, il macerato viene miscelato con lo zucchero, creando un perfetto equilibrio tra la dolcezza e l'aroma agrumato. Questo processo lento e meticoloso consente di ottenere un liquore dalla consistenza vellutata e dal colore ambrato, che regala l'essenza stessa delle arance sarde.

Tutti questi liquori sardi sono perfetti da degustare come digestivo o per accompagnare i dolci tipici della Sardegna. La produzione di questi liquori è un'arte antica e tramandata di generazione in generazione, che rappresenta un pezzo importante della cultura e della tradizione sarda.

Se sei alla ricerca di un liquore unico e autentico, i liquori tipici sardi sono la scelta perfetta e noi di Bevisardo abbiamo selezionato i migliori in commercio.